MEDICINA DEL LAVORO

Il servizio di medicina del lavoro offerto da Alterego Group srl va a coprire le esigenze delle aziende che, in fase di valutazione dei rischi, hanno riscontrato l’obbligo di sottoporre i propri lavoratori alla misura della Sorveglianza Sanitaria.

Il nostro intervento si svolgerà nelle seguenti fasi:

  • Incarico di Medico Competente e assunzione di responsabilità

Il compito prevede la verifica dell’idoneità sanitaria alla mansione del lavoratore e il monitoraggio della stessa nel prosieguo dell’attività lavorativa.

  • Sopralluogo e verbalizzazione

Come previsto dall’art. 25 comma 1 lettera l) il Medico Competente effettuerà il sopraluogo degli ambienti di lavoro per valutarne le condizioni, a seguito del quale stenderà un verbale evidenziando eventuali carenze o situazioni problematiche da trasmettere al servizio di prevenzione e protezione.

  • Stesura del piano sanitario

Come previsto nell’art. 25 il Medico Competente effettuerà la stesura del Piano Sanitario in relazione a quanto specificato nella Valutazione dei rischi.

  • Compilazione delle cartelle sanitarie

Il Medico Competente si occuperà di istituire per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria una cartella sanitaria e di rischio, aggiornandola e custodendola sotto la propria responsabilità.

  • Rilascio del certificato di idoneità

A seguito delle visite, il Medico Competente rilascerà copia del certificato di idoneità, conservandone una copia nella cartella sanitaria, dandone una al lavoratore e trasmettendone un’altra al datore di lavoro.

  • Visite specialistiche ed accertamenti

A seguito dell’analisi della Valutazione dei Rischi e del sopralluogo effettuato, il Medico Competente potrà ritener opportuno effettuare, in relazione alla mansione svolta dal lavoratore, esami ed accertamenti specifici.

  • Esami di laboratorio

Se necessario il medico competente potrà effettuare direttamente eventuali esami specifici e di laboratorio (sangue e urine) e determinare i loro esiti.

  • Riunione Periodica

Per le aziende o unità produttive con più di 15 lavoratori, il Medico Competente ha inoltre l’obbligo, come previsto dall’articolo 35 comma 1, di partecipare alla riunione annuale indetta dal datore di Lavoro insieme al Rspp e al Rls.